da il Resto del Carlino 5 giugno 2018

Trionfa la Baracca di Lugo Seconda la Mattei di Marina, terzo posto per Cotignola

 

ASPIRANTI giornalisti crescono e fanno festa. Ieri mattina al Palazzo dei Congressi di largo Firenze si sono svolte le premiazioni dell’edizione 2018 del campionato di giornalismo organizzato

dal Resto del Carlino. Anche quest’anno l’edizione è stata da record con più di mille studenti partecipanti per 22 scuole tra primarie e medie. Il tutto è stato organizzato con la preziosa e indispensabile collaborazione degli sponsor Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna e Confcommercio Ravenna. Sponsor che ieri erano presenti con Antonio Patuelli, presidente della Cassa di Ravenna; Ernesto Giuseppe Alfieri, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna; Paolo Caroli, presidente provinciale Confcommercio Ravenna; Mauro Mambelli, presidente Confcommercio Ravenna; Giancarlo Bagnariol, segretario generale della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna; Giorgio Guberti, direttore Confcommercio Ravenna e Fausto Mazzotti, presidente Confcommercio Lugo. AL MOMENTO delle premiazioni, dagli studenti, sono partiti gli applausi e le grida di esultanza. In particolare per i primi classificati, gli allievi della media ‘Baracca’ di Lugo. Al secondo posto, invece, i ragazzi della media ‘Mattei’ di Marina di Ravenna che si sono aggiudicati anche il premio per il miglior articolo storico; terzo posto per la scuola media ‘Varoli’ di Cotignola. Alla scuola media ‘Gessi’ di San Pietro in Vincoli è andato invece il premio della critica; mentre la ‘Bendandi’ di Granarolo faentino ha avuto un riconoscimento per la migliore intervista. I due premi internet sono andati, invece, alla scuola media ‘Europa’ di Faenza (secondi classificati) e alla primaria ‘Rodari’ di Mezzano (primi classificati). Ma targhe e coppe sono state consegnate anche alle altre scuole partecipanti. Tutti sono tornati a casa con braccialetti e cappellini e una merenda offerta dal sindacato panificatori. Per tutti l’appuntamento è per l’anno prossimo.

CONVENZIONI 2019

Europe, Rome

 

 


 


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.